25/06/2019 News

Nel WSBK la moto ELF ancora una volta sul podio

wsbk_misano_banner-sito.jpg

Nella 2° tappa italiana del WSBK Toprak Razgatlioglu, il giovane pilota del Turkish Puccetti Racing, è stato protagonista di una gara eccezionale. In gara 2, grazie ad un passo gara estremamente veloce, Razgatlioglu si portava in testa alla gara nel corso del quarto giro, tallonato da vicino dal campione del mondo Jonathan Rea. Toprak restava in testa alla gara sino a quattro giri dalla fine, quando Rea lo superava. Il pilota turco non si dava per vinto, ma non riusciva a tornare in testa alla gara che concludeva al secondo posto, a quattro decimi dal vincitore Rea.

Una grande prestazione per Toprak che a Misano conquista il suo terzo podio consecutivo dopo il terzo posto di Imola e quello di Jerez.

Manuel Puccetti: “Oggi è stata una giornata memorabile per il nostro team. In Supersport erano più di 600 giorni che un nostro pilota non saliva sul podio. Sono contentissimo per entrambi i nostri piloti, non solo per il terzo posto di Mahias, ma anche per la gara di Okubo che è sempre rimasto a ridosso dei primi. La ciliegina sulla torta ce l’ha messa Razgatlioglu, che ha conquistato il secondo posto in gara2 in Superbike. La nostra moto aveva una messa a punto quasi perfetta, probabilmente migliore rispetto a quelle del team ufficiale. Toprak ha guidato benissimo con grande grinta e talento. Dopo la caduta di ieri la squadra ha lavorato sino a notte fonda per preparargli una moto nuova e lui appena sceso dal podio ha commosso tutti affermando che questo grande risultato era dedicato ai ragazzi della sua squadra. Voglio ringraziare la ELF e la Total Italia per averci permesso di correre in Superbike con questa bellissima livrea, che ci porta fortuna visto che quando l’abbiamo utilizzata siamo saliti sul podio”.

                                                                                                                                
 

201907wsbkmisano11015_5568-3712-rgb.jpg